Obbligo di trasparenza

OBBLIGO DI TRASPARENZA

(Legge 4 agosto 2017, n.124 – articolo 1, commi 125-129.

Adempimento degli obblighi di trasparenza e di pubblicità)

L’anno appena trascorso evidenzia un rientro di pagamenti relativi a competenze pregresse e, quindi, un miglioramento dei tempi di erogazione. Due sono i canali sui quali si indirizza l’attività dell’Associazione, nella sua collaborazione con le istituzioni pubbliche:

  1. il servizio svolto, mediante l’attività di professionisti (psicologi ed assistenti sociali), a vantaggio del funzionamento dei Centri Affidi di Pisa, Livorno, Bassa Val di Cecina e Val di Cornia;
  2. la conduzione della Comunità a dimensione familiare “Croce del sud”, che costituisce un esperimento da valere come base per l’adozione di buone prassi nelle strutture equivalenti (adulto di riferimento convivente, equipe professionale con rapporto 1 a 1 con i ragazzi ospiti e interventi dei volontari dell’associazione nella vita della comunità).

La nostra è un’associazione senza scopo di lucro che utilizza tutti i proventi per i fini istituzionali, intervenendo su progetti a favore dei ragazzi in difficoltà, anche se maggiorenni, ma usciti da periodi di affido senza rientrare nelle famiglie d’origine, caso sempre più frequente nelle esperienze ultime. I soci e gli amministratori, i membri del Consiglio Direttivo e la Presidente, essendo volontari, non percepiscono nulla per la loro attività che, se fosse quantificabile ammonterebbe a più di metà delle uscite complessive.

Qui potete visualizzare e scaricare il documento ufficiale.

Gruppo d’incontro per famiglie affidatarie

Dal mese di febbraio, e per tutto l’anno 2018, sarà riattivato il “Gruppo d’incontro per famiglie affidatarie“. Parteciperanno due operatori che da anni partecipano alle attività del Centro Affidi. In particolare si tratta di una psicologa e di un assistente sociale, che avranno il compito di facilitatori.
Presso il Centro Polivalente (in Via San Zeno, 17 – Pisa)

 

  • Lunedì 10 dicembre 2018
Nota – Per informazioni più dettagliate sul contenuto e le modalità degli incontri  è possibile contattare i numeri telefonici +39 328 7466090 –  +39 050 2200324 oppure scrivere a presidenza.famigliaaperta@gmail.com