Assemblea 9 giugno 2024

Cari amici, soci e sostenitori

Il 9 Giugno 2024 nel giardino della Casa Famiglia di Caprona, in via Dante Alighieri, 41/a, alle ore 8,30 in prima convocazione e alle 17,00 in seconda convocazione, si terrà l’assemblea annuale dell’Associazione.

Siete tutti invitati a partecipare per arricchire il dibattito con le vostre idee ed i vostri suggerimenti per il futuro della vita dell’Associazione.

La partecipazione a questa assemblea è particolarmente importante perché negli ultimi anni le normative del Terzo Settore hanno reso sempre più complessa la realtà delle Associazioni che, anche se piccole come la nostra, si trovano a dover affrontare problemi e difficoltà che richiedono non solo disponibilità ed impegno dei volontari, ma anche competenze specifiche.

Il passaggio da Organizzazione di Volontariato verso l’Associazione di Promozione Sociale, realizzato ormai due anni fa, era stato pensato e programmato per dare forza ad una nostra precisa collocazione: FA rimane convinta che la propria azione di stimolo verso la tutela dei minori con particolare attenzione all’istituto dell’affido familiare sia possibile solo con la piena e fattiva collaborazione con i Servizi Pubblici. Per farci trovare pronti e rafforzare questa collaborazione serviva il passaggio in APS.

Ma oggi, ed i numeri che cercheremo di commentare non potranno che oggettivare ciò che stiamo dicendo, la condizione di proposta del servizio pubblico è fortemente cambiata.

Se da un lato si avanzano temi che prendono il nome di “amministrazione partecipata” che vorrebbe vedere il settore pubblico ed il terzo settore sullo stesso piano nella co-programmazione e co-progettazione dei servizi, dall’altro lato la realtà operativa vede invece ampliarsi il distacco tra l’ente del terzo settore ed il servizio pubblico.

Il direttivo uscente si è confrontato più volte su questi temi, e sempre è prevalso il pragmatismo del fare, per garantire il nostro apporto alla tutela dei bambini (gestione del periodo Covid); sulle valutazioni teoriche e decisioni programmatiche che i vari ostacoli e contraddizioni che si presentavano avrebbero richiesto (organizzazione del CA e dei servizi sociali, con carenza cronica di Operatori). Ora, pur nel ridotto spazio temporale di un’assemblea abbiamo bisogno del vostro punto di vista.

C’è bisogno pertanto di una partecipazione attiva e di una collaborazione costruttiva che ci permetta di guardare avanti ed affrontare insieme le sfide che ci aspettano.

Da sempre noi abbiamo messo al centro l’interesse dei tanti bambini/ragazzi che sono in difficoltà per vari motivi ed il messaggio è di non voltarci dall’altra parte, ma sentirli un po’ nostri figli. Possiamo partire da loro per capire come dare risposte concrete, come indirizzare le nostre disponibilità e competenze.

Perché non chiederci anche quale tipo di appartenenza sentiamo verso Famiglia Aperta?

L’ordine del giorno è nutrito e avrà i seguenti punti che richiedono l’attenzione e la partecipazione di tutti i soci:

  • approvazione del bilancio e rendiconto della situazione contabile per il 2023;
  • i rapporti con i Servizi Sociali di Pisa, in vista del rinnovo della Convenzione;
  • l’andamento della Convenzione con i Servizi Sociali di Livorno;
  • la situazione degli affidi part-time e full-time a Pisa;
  • aggiornamenti sulla Comunità familiare “Croce del sud”;
  • elezione del Consiglio Direttivo;
  • varie ed eventuali.

Dalle 17,00 alle 17,30 sarà possibile rinnovare la propria tessera o iscriversi come soci (il contributo è di € 10,00 annui).

Gli argomenti sono tanti e richiedono approfondimento e approvazione dei soci e quindi, se proprio non vi è possibile partecipare, vi chiediamo di compilare la delega in calce con la quale potete farvi rappresentare per esprimere il vostro voto. La delega potrà essere consegnata al socio delegato oppure inviata per mail a presidenza.famigliaaperta@gmail.com con scannerizzazione e firma.

Poi ceneremo insieme, come in passato, invitandovi a restare numerosi e a condividere con noi le buone cose che ormai siamo abituati a portare.

San Zeno in Festa

Sabato 8 giungo San Zeno in Festa!

Una ricca manifestazione con le Associazioni di Volontariato che durante tutto l’anno operano nel Centro Polivalente San Zeno Pisa

Merenda e giochi per tutti

San Zeno in Festa

Famiglia Aperta sarà presente dalle ore 1600: alle ore 20:00 con i giochi di Mastro Felice 🥳

L’ingresso è gratuito

Vi aspettiamo numerosi per parlare insieme di affido

Programma evento

5 x 1000 a Famiglia Aperta

Cari soci e sostenitori

Come sapete Famiglia Aperta è una Associazione che si dedica all’Affidamento Familiare e lo promuove come via da seguire quando gravi problemi non consentono alle famiglie naturali di occuparsi dei propri figli. Noi cerchiamo di offrire a questi ragazzi un’opportunità per ottenere un diritto che dovrebbe essere di tutti i bambini: crescere e formarsi in un ambiente sereno, al riparo dal rischio e dal disagio.

Sul nostro sito e nella nostra pagina Facebook potete vedere alcune iniziative che promuoviamo per sensibilizzare le famiglie, sostenere quelle affidatarie e per la protezione dell’infanzia.

In proposito, ci piace sottolineare il lavoro che svolgiamo con la Comunità a dimensione familiare “Croce del Sud”, che abbiamo aperto a Caprona nel 1995 grazie alla determinazione dei volontari di Famiglia Aperta e alla Diocesi di Pisa, che ha concesso in comodato la grande casa che accoglie i ragazzi. Alle spese di gestione si fa fronte con il contributo dei Servizi Sociali che ci affidano i bambini.

Purtroppo questi contributi cessano al raggiungimento del 18° anno dei ragazzi, ad un’età che non può certo corrispondere alla possibilità di vivere autonomamente: quasi tutti i ragazzi continuano gli studi e altri cercano lavoro. Abbiamo così fatto partire il progetto Verso l’autonomia” per aiutarli a trovare la propria strada.

Se anche voi credete, come noi, che si può davvero trasformare il loro sogno in realtà, vi chiediamo di sostenerci destinando il 5 x 1000 dell’IRPEF a Famiglia Aperta, apponendo, nel riquadro del sostegno al volontariato della Certificazione Unica, del mod. 730 o della “Dichiarazione Redditi Persone fisiche”,

la firma ed il codice fiscale di FAMIGLIA APERTA

93019130504

Verso il 4 Maggio, giornata dell’Affidamento Familiare

Verso la Giornata Mondiale dell’Affidamento Familiare

Su iniziativa del Tavolo Nazionale Affido è stata presentata alla Camera una proposta di legge per istituire ogni 4 maggio una Giornata Nazionale dell’Affidamento Familiare.

Affidamento familiare: la parola ai protagonisti

Un appuntamento ricco di significato organizzato da UbiMinor (Coordinamento per la tutela e la promozione dei diritti dei minori, il Cesvot e Il Forum delle Associazioni Familiari.

L’evento è organizzato grazie al patrocinio della Regione Toscana, del Comune di Firenze, del Comune di Prato e la Città di Figline Incisa Valdarno

Il 4 maggio all’Auditorium di Loppiano in Via San Vito, 48 – Figline e Incisa Valdarno si parlerà di affido

Ecco il programma completo della giornata

Giornata dell’Affido in Toscana

4 maggio 2024 ore 10:00-13:00 e 15:-17:30

Auditorium di Loppiano, via S. Vito 48, 50064, Figline e Incisa Valdarno (FI)

Con UBI MINOR il 4 Maggio parliamo di affido unendo famiglie e istituzioni per discutere e promuovere questo prezioso istituto giuridico!

Insieme lavoriamo per migliorare il sistema di affido e offrire a ogni bambino la possibilità di crescere in un ambiente sicuro e amorevole.

Eventi in programma Aprile/Maggio

Verso la Giornata Nazionale dell’Affidameto Familiare (legge 184/1983)

Ci aspetta un perido ricco di eventi per incontrarci e continuare a parlare di affido:

  • 28 aprile: Agrifiera di Pontasserchio
    • Anche quest’anno saremo presenti alla manifestazione di Pontassarchio. Condivideremo lo spazio espositivo con altre Associazioni, Cercateci sulle cartine che saranno distribuite all’ingresso. Sarà una buona occasione per incontrare le nostre famiglie che saranno disponibili ad offrire informazioni e chiarimenti sul mondo dell’affido e dell’accoglienza familiare.
  • 2 maggio: Merenda alla Rotatoria della Scuola Filzi a Pisa
    • Due anni fa abbiamo adottato la rotatoria e oggi ci ritroviamo tutti insieme per una merenda con i bambini ed i loro genitori davanti alle scuole Filzi. Con il divertimento di grandi e piccini, che giocano con Mastro Felice, parliamo di solidarietà e accoglienza, ma soprattutto di affido
  • 12 maggio: Bimbimbici a Pisa
    • in Piazza XX Settembre, con la FIAB Pisa (Federazione Italiana Amici della Bicicletta) per una nuova edizione di Bimbimbici, una allegra e rumorosa pedalata per bambini e famiglie per le strade della nostra città. Come tutti gli anni il percorso si articola in due tratti: un primo circuito per tutti nella zona chiusa al traffico, e un secondo tratto (più lungo) attraverso vie aperte al traffico, riservato a bimbi più grandi (in particolare non sono ammessi bici con le ruotine).

Vi aspettiamo numerosi!

Diffondete e seguiteci per i dettagli di ogni singolo appuntamento

L’Affido: una comunità che accoglie

Siete interessati a conoscere più da vicino il tema dell’affido familiare o ad accogliere un bambino o adolescente in via temporanea?

Vi aspettiamo il 12 aprile dalle ore 17 alle ore 19 a Calci nella Biblioteca Comunale in Via Vincente della Chiostra

– Introduzione: Valentina Ricotta, assessore poliche sociali del Comune di Calci

Saluti: Cristina Laddaga, Società della Salute zona Pisana

Interventi:

– Elena Popolizio e Elena Ancillotti, Centro Affidi e Centro Adozioni

– Le esperienze della Associazioni: Famiglia Aperta e m’ama dalla parte dei bambini

– Cinzia Pippia e Silvia Di grigoli, Apertamente Centro per le famiglie

Saranno presenti le organizzazioni del territorio che si occupano di affidi e adozioni e alcune famiglie vi racconteranno la loro esperienza.

Per informazioni scrivi a info@centroperlefamiglie.it o chiama il 389 6628351

Comune di Calci

ApertaMente – Centro per le Famiglie

Società della Salute – Zona Pisana

Arnera

Cooperativa Sociale Il Simbolo

M’ama Toscana Affido Adozione – Rete MammeMatte

Famiglia Aperta APS Pisa

Vi aspettiamo numerosi per conoscere da vicino il tema dell’affido familiare

L’Affido: una comunità che accoglie

Buon Natale

A tutti gli amici, i sostenitori ed i soci dell’Associazione i più sinceri auguri per un sereno Natale

e un Anno Nuovo ricco di pace, speranza, solidarietà e gioia per tutti i bambini del mondo

Questo è il nostro dovere nei confronti del bambino: gettare un raggio di luce e proseguire il nostro cammino (Maria Montessori)

Camminiamo tutti insieme per l’affido

Sabato 7 ottobre a Pisa l’ultimo dei tre eventi di sensibilizzazione in città sulla tematica dell’affido familiare, organizzati da Famiglia Aperta in occasione dei 30 anni di attività,

Un folto gruppo di persone, tra volontari, soci e persone interessate all’affidamento familiare, ha attraversato allegramente il centro della città da Piazza XX settembre fino a Piazza Santa Caterina, dove, sul muto esterno della Scuola Superiore Sant’Anna, è stato posizionato il murales che è stato per due anni in Santa Croce in Fossabanda,

All’arrivo nella piazza i Cubi Rossi hanno accolto il gruppo con la loro musica originale e coinvolgente e Mastro Felice ha allietato i più piccolo con i suoi giochi creativi.

Cubi Rossi

La Presidente Anna D’Antona ha raccontato l’esperienza dei 30 anni dell’Associazione e ha ribadito l’impegno per il futuro, richiamando la comunità ad un suo antico compito: 𝐚𝐜𝐜𝐨𝐠𝐥𝐢𝐞𝐫𝐞 𝐞𝐝 𝐨𝐜𝐜𝐮𝐩𝐚𝐫𝐬𝐢 𝐝𝐢 𝐜𝐡𝐢 𝐡𝐚 𝐛𝐢𝐬𝐨𝐠𝐧𝐨.

È intervenuta anche la Dott.ssa Valentina Ricotta, Vice Presidente della Società della Salute della Zona Pisana, che ha sottolineato l’importanza dell’impegno costante sulle tematiche sociali da parte delle Istituzioni.

Vice Presidente Società della Salute

All’evento ha partecipato anche Aurora, la ragazza autrice del disegno che nel 2021 era stato scelto tra i cinquanta realizzati dagli studenti del Liceo Artistico “Russoli” di Pisa e Cascina nel 2021, nell’ambito di un progetto sull’𝐚𝐜𝐜𝐨𝐠𝐥𝐢𝐞𝐧𝐳𝐚 𝐟𝐚𝐦𝐢𝐥𝐢𝐚𝐫𝐞.

Autrice del disegno

Alla fine c’è stato spazio anche per le testimonianze di storie vere: famiglie affidatarie che hanno raccontato con semplicità il loro percorso che, tra difficoltà e gioie, nel variegato mondo dell’affido.

Mamma affidataria
Figlia famiglia affidataria

Una 𝐟𝐚𝐦𝐢𝐠𝐥𝐢𝐚, in tutte le sue forme e sfaccettature, regala affetto ed un po’ di equilibrio, aiuta a crescere, a guarire le ferite, a recuperare fiducia, a 𝐟𝐚𝐫𝐞 𝐮𝐧 𝐩𝐞𝐳𝐳𝐨 𝐝𝐢 𝐬𝐭𝐫𝐚𝐝𝐚 𝐢𝐧𝐬𝐢𝐞𝐦𝐞.